Gli "Xilo-plasma"

legni scolpiti con getti erosivi di sabbia

L’idea di scolpire il legno con getti di sabbia a pressione nasce dall’esperienza di cantiere. Durante il restauro di una facciata il caso offre un destro che Giorgio Riva coglie al volo: la mano dell’operatore si ferma per un attimo sopra una tavola di legno e il getto di sabbia corrode delicatamente le venature del legno. Appare così un inedito sistema differenziale e un possibile linguaggio analogico, ossia una nuova techne per scolpire il legno.

Argo, 2007

Scultura tratta da ceppo d’albero a due possibili allestimenti: a parete su pannello vellutato e lampada “buio/luce” (h 71x182x39,4 cm); oppure, v. foto, su apposito supporto luminoso (h 65x80x80 cm)

Lete, 1998

Xilo-plasma su pannello di legno multistrati, illuminato diagonalmente da apposito riflettore (h 30,4 x 25,3 x sp 3 cm)
1 di 8